LETTERE DAL MONDO

 

 

EGITTO

S. Pasqua 2011
Carissimi,
grazia e pace.
Mi faccio presente a voi per augurarvi di cuore una buona e santa Pasqua. Oggi proprio, comincia la quaresima, cammino impegnativo per tutta la Chiesa, per poi essere testimoni della gioia del Risorto. Come state tutti? E le attività missionarie? Il Signore benedica ogni sforzo di coloro che si danno da fare per diffondere pace, amore e speranza, ai vicini e ai lontani. Continuiamo ad essere "matite missionarie nella mano di Dio". L'ex P. generale dei Missionari comboniani, David Glendy, in un corso di esercizi insisteva che il cuore della missione è la PRESENZA, cioè Dio si fa presente a me cosicché io posso essere presente al suo popolo. Anche voi, ormai da anni, vi rendete presenti con amore ai tanti missionari e fratelli che loro servono.
Io sto bene. Con le sorelle della mia comunità cerchiamo di essere in tutto ciò che facciamo "PRESENZA" perché gli altri abbiano vita in abbondanza. Continuate a pregare non solo per il nostro amato Egitto, ma per tutti i paesi arabi in questo momento tanto difficile.
Con tanti auguri e affetto, vi abbraccio,

Suor Maria del Regno



 

 

 

 

 

<---INDIETRO