LETTERE DAL MONDO


EGITTO


Santo Natale 2012
Carissimi,
pace e gioia nel Signore che viene. Vi scrivo dalla nuova missione di Aswan, ultima città del sud Egitto. Dopo otto anni ho lasciato Nazlet Khater. La gente sta pregando perché ritorni. Il Signore, ora mi vuole qui. "Nella sua volontà è la nostra pace".
Siamo nell'anno della fede, le occasioni non mancano per accogliere nella fede la volontà di Dio. Essa ci spinge più avanti verso il futuro. La fede comincia quando non si vede e non si comprende nulla.


ALA ALARD AL SALAM
PACE IN TERRA

Aswuan città bella e turistica (una volta venivano, ora con la situazione difficile...). Ci sono molti villaggi bisognosi di assistenza spirituale, sanitaria, di lavoro. Tanti evadono all'estero per lavoro. C'è la Chiesa, Ortodossa ed Evangelica. La cattolica fa da rito latino con 3 padri comboniani e da rito copto cattolico con un sacerdote locale. La comunità delle suore sono 7. Abbiamo asilo e scuola elementare con 950 bambini/e, un dispensario dove vengono più di 100 malati al giorno, le attività della parrocchia, catechismo in un villaggio, visite alle famiglie e ai profughi in prigione.
Sono impegnata accanto alle maestre all'asilo, nella pastorale, aiuto morale e spirituale alle studenti universitarie nell'hostel dei padri comboniani (vengono da altre città), con un padre visito le famiglie e i profughi prigionieri e mi rendo disponibile dove c'è bisogno. Ogni giorno, nel quotidiano, con semplicità, facciamo dialogo ecumenico e interreligioso e soprattutto cerchiamo d'infondere coraggio, specialmente ai cristiani, in questo tempo difficile del paese. Più che mai il futuro è nelle mani di Dio e degli uomini. Il tempo d'avvento anche oggi c'invita: "ad alzarci, levare il capo, perché la nostra salvezza è vicina".
Sono sicura che il vostro impegno missionario continua con perseverenza ed entusiasmo. Grazie per quello che siete e fate. Il Signore vi benedica e vi conservi lieti, perseveranti e forti nelle difficoltà. Saluto tutti gli amici di TALITA' KUM, i padri comboniani e Anna Girone. A tutti auguro un Santo Natale e felice Anno Nuovo.
Con amicizia e affetto vi abbraccio,
Sr. Maria Del Regno