SPETTACOLI


STAGE DI RECITAZIONE CON MICHELE LA GINESTRA

Sono le 16:30 e sta per iniziare uno stage di teatro con l’attore Michele La Ginestra. Sono molto emozionata e un po’ tesa, siamo tutti seduti nella sala di teatro ad aspettare che arrivi, intorno a me sento sussurrare i miei colleghi che ripetono i loro brani. Lo stage ha inizio e Michele inizia a scaldare gli animi raccontandoci del suo percorso nel mondo del teatro, un storia avventurosa nella quale in un certo senso mi ci rispecchio. Poi a turno ognuno di noi interpreta un pezzo imparato a memoria, i miei compagni hanno preparato di tutto: si va da un’ubriaca, a Joker e qualcuno persino il Diavolo! Lui ci dà dei consigli su come migliorare e interpretare meglio i nostri pezzi. Arriva il mio turno e lui mi fa improvvisare un pezzo con lui: è il primo giorno di scuola e devo cercare di far colpo su un nuovo compagno. All’ inizio sono un po’ nel panico, ma cerco di mantenere la calma e improvvisare qualcosa. Penso sia andata abbastanza bene. Infine ci consegna degli attestati e quando arriva il mio turno mi guarda un po’ pensieroso e mi chiede quanti anni ho, io gli rispondo che ho 12 anni e lui mi dice sorpreso: “ammazza che grinta!”. Io sono al settimo cielo! per concludere con un altro bel ricordo ci facciamo una foto tutti insieme e poi uno alla volta da soli con Michele La Ginestra. Per me è stata un’esperienza indimenticabile e spero ce ne saranno altre, mi sono divertita molto e ho imparato nuovi trucchetti per immedesimarmi nei personaggi che interpreto.

Silvana Gabrielli