LETTERE E TEMPO LIBERO

LA POSTA DEI LETTORI

 

Oggi il nemico della società umana
è il fondamentalismo
È fondamentalista colui che giocando alla lotteria spera di cambiare la propria situazione economico sociale: infatti prima che qualcuno vinca ai giochi per arricchirsi dimostra di non capire che prima che lui vinca, già l’ideatore dei giochi ha vinto più di quanti tutti aspettano a vincere.
È fondamentalismo quello di colui che vuole evangelizzare a livello mondiale, ignorando che un tale strumento già esista ed è Radio Maria o comunque i network televisivi che con qualche settimana per le comunicazioni sociali potrebbero assurgere a strumenti mondiali.
Fraterni saluti.
Ing. Ignazio Sasso
Bari

Condividiamo il pensiero di Giulio Albanese, direttore di “Popoli e Missione” (Messaggero di Sant’Antonio, giugno 2019): “E’ evidente che la deriva del fondamentalismo è in agguato nelle nostre comunità. Nella vita spirituale autentica si può crescere solo se si arriva a porre degli interrogativi esistenziali sul proprio essere e sul senso stesso della propria vita, nella certezza che la Parola di Dio si deve incarnare nella Storia . La grande Teresa d’Avila scriveva nel “Castello Interiore”: <Non so se mi sono spiegata bene, questa conoscenza di noi stessi, infatti, è tanto importante che non vorrei vi fosse in ciò mia rilassatezza, anche se foste già elevate fino ai cieli, perché fino a quando saremo su questa terra non c’è cosa che ci sia più necessaria dell’umiltà>.

La Redazione