LETTERE E TEMPO LIBERO

 

LE RICETTE DELLA NONNA
A cura di Rosa Faretra

BABA’ di Emilia


INGREDIENTI
Farina gr. 230 (50 + 180)
Lievito di birra gr. 20
Burro gr. 100
Zucchero gr.200
Sale
Uova 3


PROCEDIMENTO


S’impastano gr.50 di farina con gr. 20 di lievito di birra.
Dopo la crescita di questo lievito, si preparano in una teglia gr. 180 di farina.gr. 100 di burro ammorbidito a temperatura ambiente, si fa la conca nella zuppiera e si versa il lievito già lievitato in anticipo, poi si aggiunge un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e si comincia ad amalgamare bene il tutto.
Si inizia poi a versare le 3 uova intere, una per volta, battendo bene la pasta con la mano.
Si lavora il tutto per circa un quarto d’ora e si deve staccare bene la pasta dal fondo del recipiente per essere pronta a metterla nello stampo, precedentemente molto ben imburrato. Deve crescere per circa 2 ore e forse più (secondo la stagione e la temperatura ambientale).
Indi si mette in forno moderatamente preriscaldato e si deve cucinare per circa 20 o 30 minuti sempre a forno regolare.
Si prepara a parte gr. 200 di zucchero con un bicchiere di acqua (misura di un bicchiere da vino), sciolto a freddo per una diecina di minuti sempre girando, per renderlo un po’ caramellato.
Bollente, si versa sullo stampo del babà già cotto e si lascia il dolce nello stesso stampo.
A piacere, mettere del rum nello sciroppo pronto.

CHARLOTTE (primo piatto)


INGREDIENTI
1 etto prosciutto cotto
1 etto pancetta a dadini
Burro – uova
Parmigiano – sale
Carne macinata di vitello gr. 500
Carne macinata di maiale gr. 200
Spinaci surgelati gr. 450
Piselli surgelati gr. 300

PROCEDIMENTO
Impastare la carne macinata come per il polpettone.
Scongelare gli spinaci. Freddi e ben strizzati, passarli nel burro. Aggiungere parmigiano.
Piselli cotti con pancetta a dadini.
Ungere (poco) una prifila alta da forno. Foderare il fondo e le pareti fino al bordo con prosciutto cotto. Foderare poi il fondo e le pareti con la carne macinata. Nel vuoto rimasto, mettere spinaci e piselli (ben scolati) con la pancetta e coprire con altra carne macinata. Cospargere con un po’ di pangrattato e fiocchetti di burro.
Cuocere per circa un’ora (a forno già caldo) a 200°.
Quando la charlotte è cotta, tiepida, sfornarla.